Si è tenuto venerdì 6 novembre a Roma presso la sede della Fondazione Patrizio Paoletti l’esame finale per la classe di diplomandi della Scuola di Counseling Relazionale in Pedagogia per il Terzo Millennio.

La Commissione Esaminatrice, presieduta dalla dott.sa Antonella Selvaggio, Direttrice Didattica e con la partecipazione del dott. Vincenzo Masini, Professore ordinario di Psicologia Generale presso l’Università di Perugia e Direttore della Commissione Counseling della FAIP (Federazione delle Associazioni Italiane di Psicoterapia), ha conferito ai neo Counselor i diplomi per l’abilitazione professionale.

Fino a Gennaio sono aperte le le iscrizioni al nuovo triennio.

La formazione di esperti nella relazione d’aiuto, abili nelle tecniche comunicative più efficaci, si inserisce nella Vision di Fondazione Patrizio Paoletti che sottolinea con forza la responsabilità dell’individuo all’interno del contesto che lo circonda. La diffusione di un modello culturale quale quello del counseling, caratterizzato dal grande valore attribuito all’ascolto e alla capacità di aiutare l’altro, risulta determinante per il benessere sociale.

L’orientamento dei Counselor fa riferimento al metodo indiretto centrato sulla persona. Basandosi sulla metafora e sul linguaggio indiretto, il Counselor é in grado di orientare chi presenta problematiche di disagio e, attraverso una riprogrammazione del disagio interno, estrarre rapidamente le risorse per dare a chi si trova in difficoltà l’opportunità di rintracciare da sé il giusto modo per risolvere piccoli e grandi ostacoli quotidiani.

Attraverso la realizzazione di una tesi e di un approfondito e dettagliato esame orale, gli studenti di Fondazione Patrizio Paoletti hanno messo a frutto l’esperienza di studio teorico-pratico unita al tirocinio di questi anni, manifestando concrete capacità di aiuto alla persona.

Per Iscrizioni e Informazioni: segreteria Fondazione Patrizio Paoletti, 06 8082599

 

Condividi